Tomaso Binga, ‘Ho battuto le mani’, 1982, Tiziana Di Caro